VolunTour in Cambogia per attività di sensibilizzazione ambientale

Il progetto di Voluntour nella misteriosa Cambogia da Phnom Penh ad Angkor Wat per scoprire la cultura locale e promuovere attività di sensibilizzazione ed educazione ambientale

Destinatari: volontari 18+
Dove:Phnom Penh, Kampot, Siem Reap
Durata: dal 21 ottobre a 1 novembre 2017
Chi: Cambogian Youth Association CYA in collaborazione con Associazione di promozione sociale Joint
Deadline: il prima possibile

I VolunTours sono esperienze uniche che combinano turismo sostenibile, volontariato e conoscenza delle comunità locali, il tutto incentrato su una specifica tematica per ciascun paese asiatico coinvolto. Per maggiori informazioni sui VolunTours visita il nostro sito web: http://volunt-tour.info

Il VoluntTour in Cambogia è un progetto promosso da CYA in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale Joint. Attiva dal 2010, CYA (Cambodia Youth Action) è un’organizzazione cambogiana che promuove lo sviluppo sostenibile delle comunità rurali, coinvolgendo volontari locali e internazionali nell’implementazione di programmi di educazione, protezione ambientale e miglioramento delle condizioni di vita della popolazione.

Durante l’esperienza di VolunTour “Grow-Clean Cambodia” i viaggiatori avranno la possibilità di immergersi nella cultura cambogiana, esplorare gli esotici paesaggi di Kampot e scoprire tradizioni diverse dalle proprie, interagendo con le comunità locali. Lo scopo di questo nuovo formato di mobilità internazionale è infatti quello di offrire un’esperienza formativa di qualità ai viaggiatori e inspirare la partecipazione attiva a livello locale e internazionale nella promozione del cambiamento sociale. I viaggiatori saranno pertanto coinvolti in attività di volontariato riguardanti l’educazione ambientale e la promozione dell’eco-turismo, dando il proprio contributo nei programmi di sensibilizzazione nelle scuole e nella coltivazione delle mangrovie all’interno di comunità agricole. Grazie a questo VolunTour i viaggiatori avranno modo di comprendere meglio il contesto sociale, ambientale ed educativo delle comunità cambogiane, scambiando buone pratiche nell’ambito della sostenibilità ambientale e lavorando a stretto contatto con la popolazione rurale.

Questo VolunTour offre ai partecipanti le seguenti esperienze:

  • incontro e interazione con la comunità agricola locale, i gruppi di pescatori e con i principali stakeholders;
  • supporto alle attività di educazione ambientale e di sensibilizzazione organizzate da CYA;
  • giornate di volontariato in ambito di protezione e salvaguardia ambientale: attività nelle scuole, coltivazione delle mangrovie, attività agricole nelle piantagioni di rafano;
  • visita guidata dei maggiori siti culturali e religiosi di Phnom Penh e Siem Reap.
L’accommodation durante il soggiorno sarà all’interno di pensioni economiche e presso la sede dell’Associazione, in camere condivise. Il vitto sarà costituito da 3 pasti giornalieri a base di cucina tipica cambogiana.
Il costo del VolunTour è di 400 € che comprende le spese di vitto, alloggio, l’orientamento iniziale, i trasporti locali, le visite guidate e le spese progettuali. Inoltre, dopo essere stati selezionati, sarà necessario versare una somma di 80€ all’Associazione Joint che comprende la quota di partecipazione al progetto e la tassa di iscrizione annuale all’associazione. Si ricorda che le spese di viaggio, visto ed eventuale assicurazione sono a carico dei partecipanti.

Per candidarsi a questo VolunTour in Nepal e per avere maggiori informazioni sul programma dettagliato consultare il sito: http://volunt-tour.info/discover-all-the-tours/cambodia/

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

Premio “Giuseppe Taliercio”

Premio “Giuseppe Taliercio”

Il Premio “Giuseppe Taliercio” vuole assegnare tre premi per tesi di laurea magistrale su transizione digitale e sostenibilità Nell’ambito delle iniziative commemorative del quarantesimo anniversario