Volontariato internazionale in Nepal per la ricerca dei rischi di catastrofe naturale

Un’esperienza di volontariato internazionale in Nepal per contribuire alla ricerca per la prevenzione delle catastrofi naturali

Destinatari:volontari o studenti/ tirocinanti 18+
Dove: Nuwakot/ Okhaldhunga, Nepal
Durata: da 4 a 8 settimane
Chi: Volunteers Initiative Nepal (VIN) in collaborazione con Associazione di promozione sociale Joint
Deadline: il prima possibile

volontariato internazionale nepal catastrofeVolontariato Internazionale o internship in Nepal con un progetto promosso dall’associazione Volunteers Initiative Nepal (VIN) in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale Joint. Sin dal 2005 la missione principale di Volunteers Initiative Nepal (VIN) è stata quella di favorire la crescita umana e sociale delle comunità locali nepalesi, attraverso progetti finalizzati a migliorarne le condizioni di vita, specialmente delle fasce più a rischio, quali donne e bambini. VIN, assieme all’Associazione Joint e ad Initiative et Developpement Citoyen, ha fatto parte del progetto VolunTube e grazie a questo, oggi potete vedere in concreto cosa significa partecipare ad un progetto di volontariato internazionale attraverso l’esperienza di altri.

Il progetto di volontariato internazionale e/o di internship “DRR Research” (cod.VINLMTV06C) mira a stabilire quali sono i rischi di catastrofi naturali a cui il Nepal va in contro in quanto è definito uno dei luoghi con maggiore rischio a causa della sua aspra e fragile struttura geofisica. Inoltre, essendo una zona molto povera, problemi come analfebetizzazione, mancanza della tecnologia, di consapevolezza ecc, ostacolano la possibilità di poter fronteggiare al meglio questi pericoli. Per  questo motivo i partecipanti saranno di grande aiuto per raggiungere l’obiettivo del progetto.

I volontari e/o tirocinanti si occuperanno di:

  • condurre un sondaggio di base e una ricerca sui rischi, i pericoli e la probabilità di disastri;
  • svolgimento di attività di ricerca;
  • avere contatti con le autorità locali e le commissioni per presentare i lavori e aiutarli mettere insieme un piano e delle sessioni educative.
Requisiti dei volontari/tirocinanti:
  • avere una conoscenza base della lingua inglese;
  • avere interesse per la tematica del progetto.

Questo progetto di volontariato/internship internazionale è permanente e può essere svolto in qualsiasi periodo dell’anno a partire dal 1 o dal 15 del mese.

I partecipanti verranno accolti direttamente presso l’aeroporto di Kathmandu. Durante il progetto, i partecipanti saranno ospitati presso una famiglia locale ed avranno garantiti i principali servizi e tre pasti giornalieri.

Per partecipare a questo progetto, bisogna essere iscritti all’Associazione di promozione sociale Joint. La quota di iscrizione annuale è pari a 30 Euro.

Inoltre, sarà richiesta una quota di partecipazione variabile a seconda della durata e della tipologia del soggiorno, a seconda che sia volontariato o internship:

  • di 555 o 615 euro per 4 settimane;
  • di 630 o 700 euro per 5 settimane;
  • di 705 o 785 euro per 6 settimane;
  • di 780 o 870 euro per 7 settimane;
  • di 855 o 955 euro per 8 settimane.

Per ogni settimana aggiuntiva, a tale quota si dovranno sommare 75 euro per il volontariato e 85 euro per il periodo di internship.

Si ricorda che la quota di partecipazione non copre le spese di viaggio né il costo dell’assicurazione e dell’eventuale visto, che rimangono a carico di ciascun volontario, mentre comprende le spese per il vitto (3 pasti al giorno), l’alloggio, il pick-up da e per l’aeroporto e una visita guidata di mezza giornata a Kathmandu.

Per candidarsi a questo progetto in Nepal, clicca su questa pagina.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

Incontro Speciale sul senso del volontariato

Appuntamento online “Cosa Vuol Dire Essere Volontari?” per riflettere sul significato del volontariato grazie alle testimonianze dai volontari in prima persona, inviati all’estero da Associazione