Volontariato europeo in Brasile in videomaking e cultura Guarani

Dove: Guarapuava, Brasile
Chi: 2 volontarios/as 20-30
Durata: dal 20 Luglio al 20 Settembre 2020
Organizzazione ospitante: Outro Olhar
Scadenza: il prima possibile
volontariato brasile videomaking

Volontariato europeo in Brasile

Opportunità di Volontariato europeo in Brasile, all’interno del progetto “Change Making Tour”, un progetto di capacity building finanziato dal programma Erasmus+. L’obiettivo generale del progetto è quello di sviluppare un nuovo modello di turismo responsabile. Il Change Making Tour è un’esperienza di viaggio unica che combina turismo e azioni di cambiamento, organizzate e realizzate da ONG locali.
Questo nuovo formato di mobilità internazionale può essere definito come un mix tra viaggi di sensibilizzazione culturale e volontariato, il cui scopo è quello di offrire un’esperienza di apprendimento attraverso l’interazione sociale con le comunità locali al fine di ispirare una partecipazione attiva delle comunità coinvolte e sostenere il loro sviluppo.

I volontari saranno coinvolti in attività di videomaking legate al progetto e al Change Making Tour, tour di 12 giorni che verrà realizzato quasi al termine del loro volontariato. I volontari avranno l’occasione di entrare in contatto con le differenti realtà locali e di promuovere il nuovo concetto di turismo. Nello specifico, i volontari dovranno realizzare, singolarmente e in coppia diversi contenuti:

  • Short Videos: creazioni libere di breve durata (meno di 1 minuto) che abbiano rilevanza con le tematiche del progetto, l’esperienza e le organizzazioni coinvolte;
  • Mini Documentaries: video di media durata (3/4 minuti) su tematiche e luoghi visitati durante il Change Making Tour;
  • Vlog diaries: video di coppia realizzati durante il Change Making Tour del paese ospitante.

Il volontario ideale dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • un livello base di competenze teorico/tecniche in videomaking e video editing, corredato da un portfolio di lavori documentabili;
  • un buon livello della lingua inglese e/o spagnola (parlata e scritta);
  • disponibilità a lavorare in team ed in modo indipendente;
  • essere disposto a vivere un’esperienza interculturale.

I volontari selezionati si impegneranno a supportare il progetto attraverso le seguenti attività complementari:

  • la partecipazione ad un corso di formazione di videomaking che si terrà nel mese di Maggio (il corso è interamente finanziato dal programma);
  • la collaborazione nella organizzazione di eventi di presentazione della propria esperienza e del tour al ritorno nel paese di provenienza.
Come per gli altri progetti di volontariato europeo, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.
Per candidarsi a questo volontariato europeo occorre seguire le indicazioni riportate su questa pagina.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

Incontro Speciale sul senso del volontariato

Appuntamento online “Cosa Vuol Dire Essere Volontari?” per riflettere sul significato del volontariato grazie alle testimonianze dai volontari in prima persona, inviati all’estero da Associazione