premio access city 2022

Premio “Access City” 2022

Il Premio Access City, lanciato dalla Commissione Europea per l’edizione 2022, intende dare un riconoscimento alle città che mostrino l’intenzione di diventare più accessibili

premio access city 2022

Lanciato dalla Commissione europea, il Premio Access City riconosce e celebra la volontà, la capacità e gli sforzi delle città di diventare più accessibili, al fine di:

  • garantire la parità di accesso ai diritti fondamentali;
  • migliorare la qualità della vita della sua popolazione e garantire che tutti, indipendentemente dall’età, dalla mobilità o dalle capacità, abbiano pari accesso a tutte le risorse che le città possono offrire.

Chi può presentare domanda?

Il premio è aperto a tutte le città dell’UE di oltre 50.000 abitanti e alle aree urbane composte da due o più città con una popolazione combinata di oltre 50.000 abitanti. L’organismo richiedente deve essere un’autorità governativa in uno degli Stati membri dell’UE.

I premi

La Commissione europea assegnerà un premio in denaro così distribuiti:

  • 1 ° premio: € 150.000 (vincitore del titolo di Città accessibile 2022)
  • 2 ° premio: € 120 000 
  • 3 ° premio: € 80.000

Come candidarsi?

I partecipanti devono compilare il modulo di domanda presente su questa pagina oltre a fornire una presentazione PowerPoint di dieci diapositive che illustri i punti di forza della domanda.

I vincitori dell’European Access City Award 2022 saranno annunciati ufficialmente alla cerimonia di premiazione a Bruxelles il 3 dicembre 2021.

Consulta la pagina ufficiale del concorso e scopri tutte le altre informazioni.

La scadenza per la presentazione delle candidature è il 8 settembre 2021.

Conosci altre iniziative simili?

Faccelo sapere sulla nostra pagina Facebook!

Vieni a scoprire qui il Global Cultural Relations Programme 2021!

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

Incontro Speciale sul senso del volontariato

Appuntamento online “Cosa Vuol Dire Essere Volontari?” per riflettere sul significato del volontariato grazie alle testimonianze dai volontari in prima persona, inviati all’estero da Associazione