“My rights, My Voice”: invito aperto per ragazzi dai 10 ai 17 anni

La delegazione dell’Unione europea presso il Consiglio d’Europa cerca di dare spazio ai ragazzi per parlare delle loro prospettive sui propri diritti

diritti ragazzi

In linea con la nuova strategia dell’UE sui diritti dei bambini, la delegazione dell’Unione europea presso il Consiglio d’Europa cerca di dare spazio ai ragazzi per parlare delle loro prospettive sui propri diritti.

Ecco perché questo è invito aperto a tutti i ragazzi dai 10 ai 17 anni ad inviare progetti video che riflettano le loro prospettive sui propri diritti.

Come partecipare:

  • Selezionare uno o più diritti specifici del ragazzi che saranno al centro del progetto video (è possibile trarre ispirazione dalla strategia dell’UE sui diritti dei bambini e la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dei bambini)
  • La proposta video può assumere la forma di un discorso, una performance musicale, un gioco di ruolo o una messa in scena teatrale, una performance di pittura o disegno o registrazioni di altre attività creative per bambini (piegare la carta, modellare l’argilla ecc.)
  • Puoi partecipare individualmente o in gruppo, con o senza la scuola
  • Il video deve essere girato orizzontalmente, in formato MP4, e non deve superare i 2 minuti e 20 secondi di lunghezza e 512MB di dimensione
  • Se è prevista una parte parlata, deve essere in una delle lingue parlate nell’UE e deve essere accompagnata dalla sceneggiatura scritta in un documento separato
  • Invia il video tramite questo link o [email protected]

È preferibile non inviare video in cui il proprio volto sia completamente visibile.

Una proiezione dei video selezionati e una cerimonia di premiazione virtuale saranno organizzate in autunno. Un piccolo premio sarà assegnato ai concorrenti selezionati e un attestato di partecipazione sarà inviato a tutti i bambini che hanno inviato contributi.

Termine ultimo per la presentazione dei contributi: 15 ottobre 2021.

Per saperne di più leggi qui.

Conosci altre iniziative simili?

Faccelo sapere sulla nostra pagina Facebook! 

Vuoi conoscere come partecipare al concorso “Il mio mondo senza inquinamento? Clicca qui!

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

Stage presso l’ESMA

Opportunità per studenti e laureati europei di prendere parte a tirocini presso ESMA in vari dipartimenti  Con sede a Parigi (Francia), l’Autorità europea degli strumenti