“Design your ideas” – Una settimana per diventare un imprenditore sociale

“Design your ideas” è uno scambio internazionale, promosso e ospitato da Associazione No Borders, sul tema dell’imprenditoria sociale. 

Dal 21 al 30 settembre, 39 giovani provenienti da 5 paesi europei (Portogallo, Francia, Italia, Lituania e Romania) si sono incontrati a Belvedere Marittimo (CS) per lavorare insieme sulle proprie idee imprenditoriali.

Le principali attività del progetto

Lo scopo principale di questo progetto era di aumentare il livello di conoscenza, abilità e competenze dei partecipanti riguardo all’imprenditoria sociale.

In una settimana, attraverso metodi di educazione non formale e laboratori pratici, i partecipanti hanno acquisito delle conoscenze e competenze necessarie allo sviluppo di idee di business plan sostenibili con una dimensione sociale.

Le visite alle realtà sociali locali

I partecipanti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con diverse realtà e incontrare alcune organizzazioni locali per scambiarsi consigli e buone pratiche. 

Un esempio di queste realtà è stato il luogo di accoglienza stesso, Agriturismo L’Arca, interamente ecosostenibile in cui volontari e personale consumano e vendono tutto quello che producono, dalla carne ai formaggi alla frutta e verdura. 

In questo contesto, hanno anche incontrato l’associazione Legambiente Riviera dei Cedri, che promuove la protezione dell’ambiente e insieme all’associazione Giza, agli Scout locali e ad alcuni cittadini, e hanno trascorso una mattina a pulire la spiaggia di Belvedere Marittimo (CS).

I giovani hanno anche avuto l’opportunità di essere intervistati da una radio locale chiamata Cascina Way, finanziata dall’Agenzia Nazionale Giovani, come parte di un progetto di registrazione di podcast. 

Lo sviluppo di idee di imprenditoria sociale

Inoltre, poiché il progetto coinvolgeva altre organizzazioni internazionali, i partecipanti sono stati in contatto con altri giovani con culture e idee diverse dalle loro e hanno così  potuto vedere diversi approcci riguardo alle start-up.

In questa settimana gli è stato chiesto di lavorare in team su dei business plan fattibili e concreti. I loro progetti dovevano contribuire allo sviluppo sostenibile della comunità da cui provenivano.

Questo laboratorio gli ha permesso non solo di imparare a lavorare e discutere per risolvere dei problemi pratici all’interno di un gruppo multiculturale, ma anche di sviluppare abilità lavorative come parlare in pubblico, gestire il proprio tempo e organizzare la propria mole di lavoro. 

Il settimo giorno di attività, i gruppi hanno avuto 5 minuti per presentare le proprie idee di impresa di fronte a una giuria e agli altri partecipanti. Tra le 5 idee di imprese sociali proposte, la vittoria è andata all’idea di creare un food truck sociale, che userà prodotti locali e sostenibili, coinvolgerà persone svantaggiate nella fase operativa e distribuirà gli avanzi tra le persone più bisognose all’interno della comunità.

 

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

guida erasmus+ 2022

Guida Erasmus+ 2022

La guida al programma Erasmus+ 2022 è stata pubblicata ufficialmente sul sito web della Commissione europea  Cos’è la guida? La guida Erasmus+ è un documento

europeontrack

Europe On Track edizione 9

Europe on Track è un progetto giovanile di AEGEE, gestito da giovani volontari che mirano a sensibilizzare i giovani su temi di attualità Europe on

euroscola

Programma Euroscola

Il programma Euroscola consente agli studenti degli istituti europei di istruzione superiore di riunirsi a Strasburgo e vivere un’esperienza all’interno della Camera del Parlamento Europeo