Attività di disseminazione nei progetti europei

Scopri cosa intendiamo con attività di disseminazione e in che modo è possibile disseminare i risultati dei tuoi progetti europei

disseminazione

Benvenut* ad un nuovo articolo sul mondo dell’Europrogettazione.

Dopo avere analizzato insieme l’importante fase dell’analisi dei bisogni, avere fornito 7 consigli su come predisporre un’analisi dei bisogni efficace e aver chiarito cosa intendiamo con obiettivi S.M.A.R.T. nell’ambito della progettazione europea, oggi dedichiamo questo articolo all’attività di disseminazione.

Hai mai sentito parlare di attività di disseminazione?

L’attività di disseminazione è una fase fondamentale dei progetti europei e mira a diffondere i risultati dei progetti e a mostrare il lavoro svolto dai partner nel ciclo progettuale.

La condivisione dei risultati dei progetti finanziati dalle istituzioni europee consente di ampliare la comunità dei beneficiari e riafferma l’impegno delle organizzazioni a dare il proprio contributo al raggiungimento degli obiettivi dei programmi di finanziamento.

Ogni progetto ha diversi livelli ai quali l’attività di disseminazione si può svolgere e tutti gli enti che candidano un progetto, già in fase di stesura, sono tenuti a dichiarare le modalità con le quali essi intendono sviluppare le attività di disseminazione.

Se diamo uno sguardo alla definizione di attività di disseminazione presente nella guida ufficiale al programma Erasmus+, leggiamo che la disseminazione “è un processo pianificato di diffusione delle informazioni sui risultati del programma e sulle iniziative degli attori chiave. La disseminazione inizia quando i risultati dei progetti e delle iniziative diventano disponibili. Per quanto riguarda il programma Erasmus+, si tratta di diffondere il più possibile i risultati e i prodotti del progetto. Portare gli altri a conoscenza di un progetto avrà un impatto su altre organizzazioni in futuro e contribuirà a elevare il profilo dell’organizzazione che svolge il progetto. Per diffondere efficacemente i risultati, all’inizio del progetto deve essere elaborato un processo adeguato in grado di evidenziare perché, cosa, come, quando, a chi e dove i risultati della diffusione avranno luogo, durante e dopo il periodo di finanziamento.”

L’obiettivo delle attività di disseminazione non è solo quello di condividere i risultati; ad esempio, nell’ambito del programma Erasmus+, le attività di disseminazione hanno grande importanza perché consentono al progetto di raggiungere obiettivi importanti, che possiamo riassumere come segue:

Aumentare la consapevolezza

Prevedere un buon piano di disseminazione può aumentare la consapevolezza tra gli operatori dei risultati del progetto e del potenziale del programma Erasmus Plus; può, inoltre, creare nuove opportunità per espandere il progetto e i suoi risultati e formare nuovi partenariati. I risultati di un progetto possono essere la base di partenza di altri progetti futuri e possono mostrare le possibilità offerte dal programma Erasmus+.

Maggiore impatto

L’impatto dei progetti inclusi nel programma Erasmus+ può essere misurato non solo dalla qualità dei risultati, ma anche dalla misura in cui questi ultimi sono conosciuti e utilizzati al di fuori del partenariato di progetto. Dal punto di vista comunitario, i fondi europei stanziati per i Programmi Europei sono un investimento nell’educazione civica europea; pertanto, raggiungere il maggior numero possibile di utenti potenziali attraverso un’efficace campagna di disseminazione aiuterà a realizzare il ritorno di tale investimento.

Influenza sulla politica

La disseminazione dei risultati dei progetti aiuta a informare la politica e sostenere obiettivi più ampi di miglioramento del sistema dell’UE. I risultati del progetto possono indicare le esigenze di formazione dei cittadini europei e guidare nuove politiche comunitarie.

Bene, ma ora che abbiamo capito cosa significa disseminare i risultati di un progetto e abbiamo compreso quali sono gli obiettivi che è possibile raggiungere tramite le attività di disseminazione, viene spontaneo domandarsi: cosa si può disseminare e in che modo?

I risultati del progetto possono essere di natura diversa; possono includere risultati concreti, come manuali, procedure, strumenti di e-learning, case study, rapporti di valutazione, certificati di riconoscimento, newsletter/volantini informativi; o risultati astratti, come le conoscenze ed esperienze acquisite dal personale, dai partecipanti o dai discenti; le maggiori competenze; la migliore consapevolezza culturale o il miglioramento delle competenze linguistiche.

Tali risultati possono essere disseminati nelle maniere seguenti:

  • la Piattaforma dei risultati del progetto Erasmus+ che contiene tutti i risultati dei progetti finanziati dal programma Erasmus+
  • sessioni informative, seminari, seminari (in loco o online), sessioni di formazione, spettacoli o presentazioni
  • laboratori presso le sedi degli enti partner
  • relazioni, articoli di giornale (cartacei e/o online), newsletter, comunicati stampa, volantini o brochure di progetto
  • immagini e video del progetto
  • post su social media come FB e Instagram
  • toolkit da promuovere sul portale SALTO Youth
  • eventi pubblici (ai quali possono, ad esempio, essere invitate in veste di testimonial le persone che sono state coinvolte nelle attività progettuali)
  • siti web di progetto e delle organizzazioni partner

Le attività di disseminazione sono una parte essenziale di un progetto europeo; quindi il mio consiglio è quello di dedicare il giusto tempo durante la fase di scrittura del tuo progetto europeo a preparare un piano di disseminazione mirato ed efficace.

Inoltre, sapevi che i valutatori preposti all’analisi delle proposte progettuali ricevute in risposta alle call del programma Erasmus+, a seconda del progetto che stai scrivendo, potranno assegnare fino a 30 punti su 100 all’impatto e alla disseminazione del tuo progetto?

Pertanto, le probabilità di vederti finanziare la tua proposta progettuale dipendono in maniera diretta anche dalla bontà della tua strategia di disseminazione. Tienilo a mente per le prossime scadenze!

Hai voglia di imparare gratuitamente le basi della progettazione europea?

Non perdere la serie “5 minuti con un EUROPROGETTISTA” con tanti interessanti pillole di progettazione!

Al prossimo articolo!

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

Incontro Speciale sul senso del volontariato

Appuntamento online “Cosa Vuol Dire Essere Volontari?” per riflettere sul significato del volontariato grazie alle testimonianze dai volontari in prima persona, inviati all’estero da Associazione