Aquileia Film Festival 2019: quattro giorni di cinema, archeologia ed arte

Dove: Aquileia, Italia
Chi: Aquilea Film Festival
Quando: dal 23 al 26 Luglio 2019

“L’archeologia è una scienza che deve essere vissuta, deve essere ‘condita con l’umanità’.” 

Sir Mortimer Wheeler

Tutto pronto per dare il via ad una nuova edizione dell’Aquileia Film Festival, la rassegna di cinema arte e archeologia, organizzata dalla Fondazione Aquileia in collaborazione con Archeologia Viva e Firenze Archeofilm,  giunta quest’anno alla sua decima edizione.
Si tratta di un evento speciale di quattro serate dal 23 al 26 Luglio 2019, un’incontro tra cinema, archeologia, arte e grandi rappresentanti della divulgazione scientifica intervistati da Piero Pruneti, direttore di Archeologia Viva, che animeranno il sito UNESCO durante la celebrazione dei  2.200 anni dalla sua fondazione.
Il festival si svolgerà nella piazza della Basilica dei Patriarchi della città di Aquileia (UD), che per le quattro date si trasformerà in una sala cinematografica a cielo aperto con ingresso gratuito in cui il pubblico sceglierà il vincitore del Premio Aquileia, un mosaico realizzato dalla Scuola Mosaicisti del Friuli, tra i film in concorso, scelti tra il meglio della produzione cinematografica internazionale a tema archeologico e storico.

Nello specifico, il programma prevederà:

  • il 23 Luglio la proiezione in collaborazione con Sky Arte del film “Tintoretto – un ribelle a Venezia”, ambientata nella Venezia del 1500;
  • il 24 Luglio il documentario promosso dal regista Alberto Castellani sulla Mesopotamia (sul passato e presente della terra tra i due fiumi), e su Creta che tra il tra il 3000 e il 1400 a.C., fu la culla della prima grande civiltà del mondo greco: la civiltà minoica;
  •  il 25 Luglio la ricerca in Oman di un team di scienziati francesi che sta tentando di capire come gli abitanti di queste terre siano riusciti a prosperare in un ambiente così ostile, creando tecnologie innovative per la gestione dell’acqua e successivamente la riproduzione sull’antica regione della Pisidia  sulla catena montuosa del Tauro nel sud-ovest della Turchia;
  • il 26 Luglio per concludere il film sull’Egitto alla scoperta dei segreti del faraone Tutankhamon, il re guerriero, uno degli ultimi faraoni della XVIII dinastia. Il suo favoloso tesoro, scoperto intatto quasi un secolo fa, ne ha fatto il faraone più famoso e più studiato della storia.

Ed è proprio nell’ultimo incontro che è confermata la presenza di un’icona del mondo della storia ed archeologia, il grande Alberto Angela.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

Incontro Speciale sul senso del volontariato

Appuntamento online “Cosa Vuol Dire Essere Volontari?” per riflettere sul significato del volontariato grazie alle testimonianze dai volontari in prima persona, inviati all’estero da Associazione