Scambio internazionale in Francia su alimentazione e ambiente

Mar 23 • Archivio • 2651 Views • Commenti disabilitati su Scambio internazionale in Francia su alimentazione e ambiente

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Dove: Lastorus, Francia
Chi: 5 volontari/e dai 18 ai 25 anni
Durata: Dal 10 al 19 maggio 2016
Organizzazione ospitante: ADHC
Deadline: prima possibile

Scambio internazionale in Francia sulla partecipazione attiva, lo stile di vita sano, la consapevolezza sulle nostre abitudini di alimentazione e il suo impatto sull’ambiente, l’apprendimento interculturale, la dinamica di formazione e di gruppo non formale. Tutto questo è Be Smart!

pomodoro scambio internazionaleL’obiettivo di Be Smart è quello di portare i partecipanti ad essere più consapevoli sulla nostra salute attraverso alimentazione e a come scegliere il cibo migliore per avere un rispetto maggiore per l’ambiente. Questo scambio di giovani ospiterà 30 giovani e 6 group leader provenienti da 6 paesi: Francia, Italia, Polonia, Ungheria, Romania, Portogallo; si svolgerà per 9 giorni in un piccolo campeggio eco-friendly. Nel corso del progetto, ci avvicineremo a vari temi attraverso diverse attività (discutere su quale impatto ambientale abbia la produzione di cibo, la cucina, l’importanza del giardinaggio, imparare a scegliere il nostro cibo con consapevolezza), sarà l’occasione di confronto culturale notando le differenze e le somiglianze dei nostri paesi. Grazie a questo, i partecipanti impareranno il contesto ambientale e culturale di ciascun paese. Si affronteranno inoltre temi legati alla salute, si faranno presentazioni sui vari paesi e sulle loro abitudini.

Al termine dello scambio ci sarà un pranzo cucinato dai partecipanti, un momento per condividere con la popolazione locale un pasto sano con un minimo impatto ambientale!

I partecipanti saranno alloggiati in case mobili su grandi aree boschive di querce e con vista sul castelli cdi Lastours, ma se lo si preferisce è possibile alloggiare in tende. Il camping, naturalmente, è un luogo a norma e dotato di tutto il necessario.

Il vitto e l’alloggio sono interamente finanziati dal progetto e le spese di viaggio sono rimborsate entro un massimale stabilito dalle direttive del programma Erasmus+. È obbligatorio conservare e consegnare all’organizzazione ospitante le carte di imbarco, le fatture di pagamento dei biglietti aerei e tutti i biglietti dei mezzi di trasporto utilizzati sia all’andata che al ritorno.

Inoltre, dopo essere stati selezionati, sarà necessario versare una somma di 70€ all’Associazione Joint, che comprende la quota di partecipazione al corso di 40€ e la tassa di iscrizione annuale all’associazione di 30€.

Per candidarsi è necessario compilare il form che potete trovare in questa pagina.

Comments are closed.

« »